Cronaca

Caserta – Falsi matrimoni, 10 arresti

Favorivano l’immigrazione clandestina attraverso l’organizzazione di falsi matrimoni. Unioni contratte tra cittadini italiani e stranieri, per favorirne la permanenza regolare nel territorio italiano.

Sono stati i carabinieri di Marcianise e di Gricignano a sgominare due organizzazioni criminali, formate da ucraini e italiani, specializzate nel guadagnare sulle condizioni di illegalità di persone provenienti da Iran, Nigeria e Ucraina.

Le accuse nei loro confronti sono a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento della immigrazione clandestina, falsità in atti, truffa aggravata ai danni dello Stato, estorsione e ricettazione.

20 i matrimoni che sarebbero stati accertati e celebrati a Giugliano, Pozzuoli, Napoli e Quarto, organizzati dietro pagamento di denaro.

Era l’associazione a delinquere composta da cittadini italiani a favorire l’ingresso in Italia di cittadini extracomunitari, mentre il gruppo composto da ucraini era specializzato in estorsioni e nella produzione di documenti falsi, finalizzati a rimettere su strada veicoli con dati relativi ad automobili radiate dal registro della motorizzazione, per esportarle all’estero, fornendo targhe e documenti stranieri falsi, per la libera circolazione in elusione di tributi e assicurazioni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close