Cronaca

Caserta – Corruzione e varie irregolarità, 9 arresti

Associazione per delinquere, corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio, varie irregolarità nelle procedure di affidamento di lavori di committenza pubblica, che sarebbero state realizzate, secondo gli investigatori, per agevolare un sodalizio criminale.

Carabinieri e Guardia di Finanza, hanno eseguito 9 ordinanze di custodia cautelare, che hanno interessato funzionari comunali , imprenditori, professionisti e ”faccendieri”.

Le indagini avrebbero fatto luce sulla gestione degli appalti nel comune di Santa Maria Capua Vetere. particolare attenzione sarebbe stata posta sulla  procedura di evidenza pubblica, per la progettazione ed esecuzione dei lavori nel ”Palazzo Teti di Maffuccini”, un bene confiscato negli anni ’90, per un appalto dal valore di oltre 2 milioni di euro.

Ipotizzato il pagamento di tangenti, che sarebbero state pagate da alcuni imprenditori, per ricevere favori mediante l’attribuzione del necessario punteggio tecnico nelle procedure di gara.

Secondo la Procura, sarebbe stata pagata una tangente di 70mila euro, che sarebbe stata contabilmente giustificata dall’emissione di fatture, relative ad operazioni, che i giudici hanno definito inesistenti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto