Cronaca

Caserta – Camorra, 57 arresti

Sono accusati a vario titolo di associazione di tipo mafioso al concorso esterno in associazione mafiosa, di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, estorsione, detenzione e porto illegale di armi da fuoco e ricettazione, tutti aggravati dal metodo mafioso. Accuse che hanno portato all’arresto di 57 persone presunti appartenenti ad un clan nato dall’unione delle famiglie Fragnoli-Gagliardi-Pagliuca. Sono stati i carabinieri della compagnia di Modragone ad eseguire l’ordinanza cautelare al termine delle indagini dirette dalla Dda di Napoli.

I provvedimenti cautelari sono stati eseguiti nelle province di Caserta, Napoli, Latina, Varese, Pavia e Roma. I militari avrebbero ricostruito le estorsioni attuate, dal gruppo camorristico, ai danni di imprenditori locali e di ditte edili impegnate nella realizzazione di lavori pubblici. Inoltre l’associazione sarebbe risultata attiva nel traffico e nella vendita di cocaina, crack, hashish e marijuana, per la gestione delle piazze di spaccio lungo il litorale di Mondragone.

All’interno del clan fondamentale sarebbe stato il ruolo svolto dalle donne, che avrebbero beneficiato di somme di denaro necessarie al mantenimento dei rispettivi familiari detenuti.
Sarebbero stati denunciati anche alcuni imprenditori, che avrebbero ostacolato le attività di indagine, finalizzate all’accertamento delle attività estorsive del gruppo camorristico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto