PromozioneVN Calcio

Casamarciano – Sconfitta a tempo scaduto contro il Somma

Nella combattuta sfida casalinga, i locali perdono una buona occasione

Il Casamarciano ha assistito alla sesta sinfonia del Viribus Somma 100. I padroni di casa hanno dovuto alzare bandiera bianca solo a 30” dalla fine.

Il Casamarciano si è difeso bene, stringendo i ranghi per tutto l’arco dei 90′ di gioco, arrendendosi alla segnatura del subentrato Polise, realizzata nei 5′ di recupero assegnati dal signor Giovanni Di Luca della sezione di Napoli.

Gli ospiti partono subito forte: al 3′ Ascione si invola verso l’area di rigore e conclude, De Riggi risponde presente neutralizzando la minaccia.

Al 10′ gli ospiti vanno vicini al vantaggio ancora con Ascione, il numero 11 conclude ma trova il palo a negargli la gioia del gol.

Il Viribus Somma imposta con i difensori, complice anche la scelta di non proporre pressing offensivo da parte dei locali, abili poi nel compattarsi in fase difensiva.

Al 24′ a provarci è Borrelli, la punta con un colpo di testa trova pronto De Riggi, il quale con una bella parata dice di no al vantaggio ospite.

L’unica occasione per i padroni di casa al 25′ con Spanò, la sua conclusione però è velleitaria.

Al 42′ è ancora Borrelli protagonista, questa volta con un’acrobazia che si spegne sul fondo.

L’andazzo del primo tempo si conferma anche nel secondo. A fare la partita sono gli ospiti in maglia bianca.

Nonostante la buona mole di gioco, il Viribus Somma ci prova ma senza precisione.

Al 59′ però sono i granata ad affacciarsi dalle parti di Menna, infatti è proprio il portiere a rendersi protagonista: su un cross ben effettuato, l’uscita dell’estremo difensore ospite non è perfetta, ma il Casamarciano non riesce a concretizzare e l’azione sfuma in un nulla di fatto.

Questo brivido suona come una sveglia per gli ospiti: al 65′ Ascione conferma lo stato di grazie di De Riggi, lo sgusciante numero 11 va vicinissimo alla rete ma prima il portiere e poi il palo negano il vantaggio ai bianchi.

Al 75′ a riprovarci è Borrelli, l’attaccante è bravo nel crearsi l’opportunità, ma De Riggi dice ancora una volta di no.

Le occasioni per gli ospiti si sprecano. Il Casamarciano dal canto suo, con l’ingresso di Foglia, aumenta giri al proprio motore, ed è proprio il capitano granata all’ 85′ ad andare vicino al vantaggio con una bella iniziativa.

Quando lo 0-0 sembrava già scritto, ecco la doccia fredda per i locali. Al 94′ Borrelli scaglia una sassata verso la porta di De Riggi che si stampa sulla traversa, sulla ribattuta Polise è al posto giusto nel momento giusto, il suo è un colpo di testa che vale tre punti.

Il signor Di Luca di Napoli, al termine dei 5′ di recupero, dice che può bastare così.

Una buona prestazione in una sfida agonisticamente valida per i locali. I granata avrebbero meritato il punto sfuggito via, ancora una volta, negli ultimi istanti di partita.

La striscia di vittorie continua per il Viribus Somma. A sole 5 lunghezze dalla zona playoff, ora la formazione di mister Raia non può più nascondersi.

 

 

IL TABELLINO

 

CASAMARCIANO – VIRIBUS SOMMA 100    0-1

MARCATORI: 94′ Polise

CASAMARCIANO: De Riggi, Aruta, Ambrosino S. (75′ Foglia), Altieri, La Marca, Addeo, Spanò, Ambrosino F. (46′ De Simone), Provenzano (85′ Granata), Ruoppo, Panico; a disposizione: Bolognini, Nappi, Della Marca, Meo, Cavezza. All. Mascolo

V. SOMMA: Menna, Esposito V., Incarnato, Orefice, Caporaso, Miraglia, D’Avino M., Secondulfo, Borrelli, Germoglio, Ascione; a disposizione: Caserta, Maione, De Angelis, D’Avino N., Esposito L. All. Raia

AMMONITI: La Marca (C), Secondulfo (VS), Addeo (C), Foglia (C), Orefice (VS)

RECUPERO: 1′ e 5′

ARBITRO: Giovanni Di Luca di Napoli

Tags

Giorgio Lisio

Dopo Calciopoli è cambiato tutto, per me l'anno zero del pallone. Oggi mi emoziona il calcio locale, quel calcio fatto di pochi spicci e tantissima passione, un calcio fatto da pazzi che spendono oltre le proprie possibilità per assemblare la squadra "di paese". Questo è il calcio che mi piace, ruspante, genuino e forse ancora un po' romantico. Questo calcio dovrebbe far parte di tutti noi.

Articoli correlati

Close
Close