Cronaca

Casalnuovo – Usa bancomat rubato per comprare smartphone

Avrebbe utilizzato per prelevare contante ed acquistare di due smartphone, un bancomat risultato rubato da ignoti nell’abitazione di un invalido 83enne. Così un ragazzo 19enne è stato arrestato con l’accusa di utilizzo fraudolento di carta di pagamento e di ricettazione. E’ successo a Casalnuovo, dove i carabinieri della locale tenenza, hanno bloccato il giovane mentre era in attesa di ricevere i due telefoni appena acquistati. Secondo i militari la carta era stata rubata da ignoti insieme al pin, alla tessera di identità e quella sanitaria, dall’abitazione di una persona non vedente, e in circostanze ancora da chiarire, il ragazzo sarebbe venuto in possesso del bancomat, del pin e dei documenti dell’anziano. Successivamente si sarebbe recato ad uno sportello Atm prelevando dal conto dell’anziano 1500 euro in contante, e subito dopo, sarebbe entrato in un negozio di elettronica dove, con una doppia strisciata, avrebbe acquistato 2 cellulari dal costo complessivo di 1500 euro. I messaggi di allerta relativi alle tre transazioni, sarebbero arrivati sul telefonino di un signore che garantisce assistenza all’anziano. Dopo una veloce consultazione con l’83enne, l’uomo avrebbe avvisato i carabinieri indicando il negozio dove sarebbero stati acquistati i telefoni. Il pronto intervento dei militari avrebbe permesso di trovare il 19enne ancora nell’esercizio commerciale, in attesa dei due cellulari, al momento mancanti nel negozio e in arrivo dal deposito ubicato in un altro comune. Il ragazzo è stato arrestato, con l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, in attesa del processo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close