PromozioneVN Calcio

Carotenuto – in trasferta ancora una sconfitta con il Paolisi

i rossoneri di Mugnano del Cardinale escono sconfitti per 2-0 con i giallorossi

A Mugnano del Cardinale piove sul bagnato. le difficoltà di classifica ora rischiano di incrinare definitivamente le sorti di una stagione iniziata con il piede storto.
A tre giornate dalla fine, e in attesa degli sviluppi sul ricorso in merito alle vicende di sabato scorso per la partita non disputata con la Polisportiva Lioni, i rossoneri del Patron Ciro Annunziata, ad oggi, sono matematicamente condannati a disputare i playout nel post season.
Con la sconfitta di oggi per 2-0 contro il Paolisi sono 10 i punti di distanza oramai incolmabili per uscire dalla griglia rossa. Al termine della regoular season sarà quasi sicuramente il Club ponte, oggi sconfitta proprio dal Football Club Avellino per 1-0 che in teoria sarebbe salvo, l’ostica avversaria da affrontare. Infatti i giallorossi distano dai mugnanesi solo una lunghezza in classifica.
L’atteso match tra le due deluse di questo girone C si risolverà dunque in favore dei padroni di casa nella ripresa grazie alle reti di Loffredo e Rega, ex di turno.
Gaito predispone un assetto tattico prudente capace di chiudere con successo gli spazi ai quotati avversari. La squadra mugnanese prova a non prenderle e in parte ci riesce. Quando può prova a farsi vedere, seppure senza fortuna, dalle parti dell’estremo difensore della compagine locale.
L’impressione è quella di rivedere ciò che i rossoneri erano riusciti a proporre nel derby con il Baiano , e nella prima frazione di gioco nonostante alcuni pericoli mossi da parte dei padroni di casa la squadra di mister Gaito regge l’urto.
Nella seconda parte di gara però la tenacia e la caparbietà dei giallorossi hanno la meglio e alla prima disattenzione i rossoneri subiscono lo svantaggio e vedono crollare tutte le certezze di un insperato risultato. A sbloccare le marcature ci penserà Loffredo dopo soli sette giri di lancette dalla ripresa del gioco.
Mister Gaito prova a dar man forte ai suoi ragazzi e a crederci in una rimonta, ma sono bravi i padroni di casa a chiudere ogni spazio e a ripartire in contropiede.
Fatale sarà la rete di Rega che al 22’ della ripresa chiude la partita e condanna matematicamente, sempre in attesa di un probabile sviluppo sul ricorso della precedente partita con la Polisportiva Lioni persa a tavolino per 3-0,il Carotenuto ai play out.

Tags

Nicola D'Ambrosio

Giornalista, laureato in giurisprudenza e calciofilo per natura. Beppe Viola e Gianni Brera i miei modelli :)

Articoli correlati

Close
Close