CronacaVN Notizie

Campania, Terra dei Fuochi – Sindaci scrivono al Premier Draghi

In una lettera le ragioni di 17 sindaci del comprensorio Agro-Aversano che dopo aver apprezzato la visita del Premier Mario Draghi presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere, hanno approfittato per recapitare al Presidente del Consiglio la missiva che riporta al centro dell’attenzione il tema del contrasto al fenomeno Terra dei Fuochi, ancora difficile da debellare nel territorio casertano.

È un coordinamento nato da oltre un anno, sorto in piena emergenza covid, guidato oggi dal primo cittadino di Aversa Angelo Golia che proprio a nome dei propri cittadini, di quelli dei comuni rappresentati dall’aggregato, ha scelto di invitare Draghi a riportare l’attenzione sulla questione, elevandola a priorità nazionale.

Parole parafrasate quelle del premier che, intervenendo sui fatti avvenuti nel carcere di Santa Maria Capua Vetere aveva commentato “Non c’è giustizia dove c’è abuso”; dal comitato la nuova interpretazione “Non c’è giustizia dove non c’è sicurezza”.

Il riferimento è ai territori rappresentati, da decenni afflitti da una cronica carenza di personale delle forze dell’ordine che compromette il controllo del territorio. Una delle conseguenze nel dilagare dei roghi tossici che rendono l’aria irrespirabile e che costringono le comunità ancora oggi, nonostante il caldo torrido, a barricarsi in casa, chiudere balconi e finestre per non esporsi alle diossine.

Ragioni di un popolo che chiede di uscire da un dramma che appare oggi senza tempo, e rispetto a cui le soluzioni annunciate stentano ancora ad arrivare. 

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto