PoliticaVN Notizie

Campania, Scuola – Screening in vista della ripartenza

È il principale punto di discrepanza tra le indicazioni in atto sui vari territori regionali inseriti in Italia nella zona rossa, resta per il momento interdetta la frequentazione in presenza presso le scuole della Campania, come disposto dall’ordinanza numero 90, firmata dal Governatore campano Vincenzo De Luca che ha di fatto prorogato l’interdizione all’accesso fino al prossimo 23 novembre.
Il giorno successivo, il 24, sarebbe quello atteso per il rientro in classe, ma non per tutti: lezioni in presenza previste per la scuola dell’infanzia e per le prime classi della scuola primaria, sempre d’accordo con l’andamento della curva epidemiologica e previo confronto quindi tra istituzioni ed unità di crisi.
La riapertura si profila all’orizzonte, con qualche accorgimento in attesa del ritorno tra i banchi; già partita l’attività di monitoraggio che mira a garantire il rientro in sicurezza, con il mandato alle Asl territorialmente competenti di predisporre lo screening del personale docente e non docente delle classi interessate, così come rispetto ad alunni e relativi nuclei familiari conviventi.
Test antigenici da eseguire su base volontaria, la partecipazione, i risultati, mostreranno la strada quando manca una settimana allo start dopo lo stop forzato.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto