Cronaca

Campania – Sanità, risonanza magnetica per gli ospedali di C.Mare e Nola

Dalle parole ai fatti. Dall’incontro con i vertici delle aziende sanitarie e ospedaliere della Campania, dello scorso 21 gennaio, all’espletamento della gara per l’acquisto con l’assegnazione di due risonanze magnetiche. Una necessità per gli ospedali di Castellammare di Stabia e Nola, emersa nel corso della riunione tra il governatore De Luca e i responsabili delle Asl, che erano stati convocati per produrre le relazioni in merito a precisi obiettivi da conseguire, nell’ambito delle rispettive responsabilità e competenze.
La commissaria straordinaria dell’Asl Napoli 3, Antonietta Costantini, il 21 gennaio scorso, a margine della riunione operativa, aveva sollevato la questione della mancanza, sull’intero territorio aziendale dell’Asl Napoli 3, di attrezzature fondamentali per la diagnostica. Macchinari in grado di ridurre il gap dell’offerta sanitaria, in aree densamente popolate come quella nolana e stabiese. La Consip, nella giornata di ieri, ha espletato la gara per l’acquisto con l’assegnazione delle due risonanze, ed entro un mese i due strumenti diagnostici saranno a disposizione dell’utenza.
In poco tempo si dota le due strutture ospedaliere di strumenti importanti per le esigenze sanitarie della vasta utenza, sgombrando il campo da polemiche per la mancanza di strumentazioni idonee e di operatori, allargando i servizi per i cittadini residenti nelle aree servite dai due presidi sanitari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto