PoliticaVN Notizie

Campania – Questione “Sicta”: discussione al Question Time

NAPOLI – Una corsa contro il tempo quella relativa al futuro dei lavoratori dell’ex Consorzio Sicta, appartenente al gruppo Enav, al 60% facente capo alla stessa società ed al 40 a techno Sky, aggregato operante nel settore ingegneristico per progettazione, prototipazione, funzionalità nell’ambito dell’air traffic management.

Un consorzio posto in liquidazione anticipata, con procedura di licenziamento per i 44 dipendenti, di cui 14 impiegati nella sede romana, e 30 nella sede centrale di Capodichino a Napoli.

Estinto nell ottobre 2017 con accordo è stato concesso ai lavoratori napoletani di rendere fino al 1 maggio 2018, in attesa di possibili soluzioni per la sede partenopea che nel frattempo non sono arrivate negli incontri tra società, regione e ministero dello sviluppo economico. Per i lavoratori è atteso lo spostamento presso la sede romana.

Il timore è quello di perdere, ancora una volta, un polo d’eccellenza per il settore aerospaziale campano, presenza storica sul territorio con incidenza sull’indotto.

Articoli correlati

Close