CronacaVN Notizie

Campania – Ondata di maltempo, danni ed allagamenti in tutta la Regione

Giornata di emergenze per la protezione civile in Campania con numerosi interventi per i danni causati dal maltempo che si è abbattuto su tutta la regione. Due famiglie tratte in salvo in casa a Pellezzano (in provincia di Salerno) e i dipendenti di una piccola azienda rimasti bloccate in località Cologna, dove è tracimato il fiume Irno. A causa degli allagamenti e della contemporanea caduta di due alberi di grosse dimensioni e di un palo della luce, una decina persone sono rimaste intrappolate in un fabbricato anche privo di corrente elettrica.

I volontari hanno tempestivamente rimosso gli alberi aprendo così un varco. Subito dopo hanno supportato gli operai del Comune per consentire il ripristino dell’erogazione della corrente. A Forio d’Ischia, in località Citara, 10 operatori della protezione civile regionale, dotati di 4 motopompe, hanno effettuato interventi per liberare locali commerciali allagati. 

Volontari in azione anche a Torre del Greco, in provincia di Napoli, dove hanno prestato soccorso ad alcuni automobilisti in difficoltà in via De Gasperi e in alcuni sottopassi.

In Irpinia allagamenti in località Celzi di Forino. Nel salernitano la Solofrana è esondata in più punti. Squadre della protezione civile sono intervenute in supporto dei Comuni a Roccapiemonte, nell’area dell’impianto di metano, a Nocera Inferiore (località San Pasquale e Mercato San Severino (località Sant’Angelo).

La Protezione civile Regionale, considerato il quadro meteo attuale, ha prorogato l’avviso e fino alle 12 di domani, mercoledì 23 novembre. l’avviso per i sindaci resta comunque quello di mantenere attivi i Centri operativi comunali e di prestare attenzione ai fenomeni di dissesto idrogeologico previsti anche in assenza di precipitazioni. Si raccomanda altresì di monitorare la corretta tenuta del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso.

Articoli correlati

Back to top button