PoliticaVN Notizie

Campania – Nomine Sma: il M5s interroga la regione

Si torna a parlare in consiglio regionale della società in house della Regione, Sma Campania, coinvolta nell’inchiesta giornalistica, che ha avuto come effetto le dimissioni di alcune delle figure simbolo del cda. Futuro e prospettive nell’interrogazione promossa dal M5s in occasione del Question Time

Si torna a parlare in occasione del question time, al consiglio regionale della Campania, di futuro e prospettive della società in house della regione Sma Campania, operante nel settore del risanamento ambientale. Una discussione che si riaccende e che verte sopratutto sui possibili sviluppi dell’inchiesta giornalistica curata da fanpage, che ha avuto come effetto le dimissioni del Presidente del cda Biagio Iacolare, seguito da Lorenzo Di Domenico, già amministratore unico della stessa, poi in veste di consigliere delegato.

Al centro del dibattito la questione sottoposta dalla consigliera Maria Muscarà, per il M5s, e relativa a criticità rispetto alle nomine nel consiglio d’amministrazione, aspetto in cui l’ente regionale assume ruolo rilevante, oltre che per la funzione di controllo, per la possibilità di nomina da parte del Governatore campano.

Al centro dei quesiti avanzati, le perplessità relative al colore politico della guida di Sma Campania, fin’ora non espressione diretta della linea politica governativa

 

 

Articoli correlati

Close
Close