Girone GGirone HGirone ISerie DVN Calcio

Calcio – Serie D: In campo per la 20^ dei gironi centro meridionali, 23^ per il girone I

Il girone di ritorno entra pian piano nel vivo. Complici i risultati dello scorso turno, le formazioni campane vorranno continuare a fare bene o rimboccarsi le maniche per invertire il trend. La Cavese, che ha perso in casa con il Cassino, sarà di scena a Sassari sul campo del Latte Dolce. Solo segno X nella gara tutta sarda con la COS: un buon punto per la lotta salvezza. Nocerina in scia positiva: solo due punti separano i molossi dall’Ostia Mare, quarto in classifica, in piena bagarre per la griglia playoff. L’Ischia è a ruota ed insegue, tenendo a vista la zona alta della classifica. Al “Mazzella” arriva la Costa Orientale Sarda: in palio punti pesanti. Per il San Marzano invece trasferta complicata sul campo di un Cassino in scia positiva da 10 risultati utili consecutivi. Per il Gladiator invece è giunta l’ora di fare risultato: in casa contro il Flaminia bisogna provare a vincere per dare una svolta al proprio campionato.

Nel girone H, tutto pronto per la gara tra corregionali Gelbison – Angri. Match affascinante che può regalare grandi emozioni. Solo due punti a separare i rossoblù e i grigiorossi: entrambe vogliono scalare la classifica per allontanarsi dalla zona calda della retrocessione. Scontro diretto d’alta quota tra Matera e Paganese. Gli azzurostellati hanno un ritardo di 2 punti dai materani, in palio un piazzamento playoff. Per la parte bassa, bagarre salvezza accesa da una serie di incroci pericolosi. Come ad esempio Bitonto – Pol. S. Maria Cilento: 15 punti per i neroverdi, 19 per i cilentani; lotta apertissima per una gara dove in palio ci sono punti pesantissimi. La Palmese invece ospita la capolista Team Altamura. I rossoneri proveranno l’impresa di far punti e fermare la corsa dei pugliesi.

6 vittorie, 3 pareggi ed una sola sconfitta per il Casalnuovo alle prese con la gara da prendere con le pinze contro il Città di S.- Agata nel girone I. Stesso aggregato anche per il Portici che invece sarà di scena a San Cataldo per una sfida salvezza da non sbagliare.

Articoli correlati

Back to top button