EccellenzaVN Calcio

Calcio – Saviano impatta sul pari la Virtus Campania

Due a due il punteggio finale, con i neroverdi che acciuffano il risultato in rimonta

Riparte il calcio giocato dopo sette mesi di stop, ed all’esordio in Eccellenza, il Saviano conquista un pareggio contro la Virtus Campania. Gara scoppiettante per il due a due finale che lascia sostanzialmente con l’amaro in bocca ambo le compagini.

LA PARTITA

Partono bene i neroverdi, che dopo circa sessanta secondi si affacciano dalle parti di Di Mauro: il tiro di Ildebrante termina fuori di poco. I biancorossi provano a fornire risposta degna di nota, ma è ancora il Saviano a rendersi pericoloso nei minuti a seguire, trovando il vantaggio a ridosso [28′] della mezz’ora: Salvato sfrutta una dormita difensiva e si invola verso lo specchio di porta, tirando una rasoiata che perfora l’estremo difensore avversario per la gioia che vale l’uno a zero.

A seguire, la Virtus Campania arretra pericolosamente il suo raggio d’azione, ma il Saviano non sfrutta le occasioni che potrebbero portare al raddoppio: Sorrentino sfugge alle maglie della difesa ospite, capitan Astarita è chiamato a metterci una pezza salvando il risultato. Due giri di lancette più tardi è Fragiello, imbeccato ancora da un pimpante Sorrentino, a tentare la via del gol. Manca la precisione necessaria per trovare lo specchio di porta.

Con il film della gara passiamo alla ripresa, mister Liquidato cambia tre calciatori e, sostanzialmente, il volto del proprio team: i risultati si vedono, ed al pronti via Sperandeo tenta la strada del gol ma la palla termina fuori di poco. Sono le prime avvisaglie del prepotente ritorno dei biancorossi: dalla panchina Chirullo fa la voce grossa e segna il gol del rinnovato pareggio trovando una bella girata sugli sviluppi di un calcio di punizione. Ancora il bomber oggi con la maglia numero 20 protagonista al minuto 64 : Sperandeo si mette in proprio, Cibelli compie un grande intervento ma la difesa è troppo sorniona e Chirullo può ribadire in rete senza problemi per il sorpasso che assume i contorni di doccia fredda per il Saviano.

Mister Minichini si fa sentire dalla panchina, e nelle ripartenze i locali dimostrano carattere e piglio di chi non ci sta a perdere l’incontro: è la mezz’ora quando Salvato torna ad essere protagonista, è determinante procurandosi un calcio di rigore trasformato senza troppi complimenti da Fragiello, che bagna il suo esordio con la nuova casacca con un gol.

Il quarto d’ora finale vive una fisiologica stanchezza che rende ambo i portieri inoperosi, e le due squadre sembrano ritenere opportuno non sbilanciarsi nell’ultimo sforzo accontentandosi di un segno X.

Torna il calcio giocato, ed il Saviano evade le ambasce del primo turno in Eccellenza dimostrando di poter dire la sua: la Virtus Campania ha, dal canto suo, espresso il suo miglior gioco nella prima mezz’ora della ripresa, ed a conti fatti sembra che l’equilibrio del risultato al triplice fischio riveli un verdetto del campo giusto.

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close