VN CalcioVN Notizie

Calcio – Gli scenari per le classifiche dei campionati dilettantistici

Le proposte del Consiglio della LND sottoposte al Consiglio Federale

A seguito dello stop ufficiale ratificato mercoledì per i camponati dilettantistici nazionali e regionali c’è da fare il quadro della situazione attorno alle dinamiche che segneranno la possibile ripartenza nella prossima annata sportiva.

GLI SCENARI

Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, riunitosi in videoconferenza nella giornata di venerdì, ha formalizzato all’attenzione del Consiglio Federale, massimo organo deputato a prendere decisioni in merito, di chiudere le graduatorie a ridosso dell’ultima giornata svoltasi regolarmente,e da queste classifiche formalizzare promozioni e retrocessioni. Nello specifico, la capolista accederà di diritto al prossimo campionato di Serie C mentre le ultime quattro per punteggio retrocederanno nei rispettivi campionati regionali di Eccellenza.

Una proposta netta, che non lascia adito a recriminazioni perché si basa un valore oggettivo come quelli dei punti realizzati fino all’ultimo minuto di calcio giocato in forma regolamentare: in quest’ottica, a rischio le campane Agropoli (centenario amaro per i Delfini) e San Tommaso, entrambe impelagate nella lotta per non retrocedere nei gironi H ed I di interregionale. Da parte del Consiglio Direttivo è stata avanzata anche la proposta di stilare la consueta graduatoria di merito per gli eventuali ripescaggi qualora si evidenziassero carenze di organico; questo capitolato può interessare in particolare al Savoia, seconda classificata nel girone I alle spalle della capolista Palermo.

Quello che verrà sottoposto all’analisi ed alla successiva approvazione del Consiglio Federale sarà un documento le cui ripercussioni saranno percepite anche nei campionati regionali: infatti dai comitati che organizzano annualmente i campionati di Eccellenza e Promozione sono attese linee guida per rimodulare, di conseguenza, i tornei che di fatto rappresentano il bacino da cui attinge la composizione d’organico la categoria interregionale.

Come ogni struttura piramidale, anche il calcio quando vive le fasi evolutive di un singolo elemento si prepara ad assestare tutte le altre parti della composizione. Il covid ha rappresentato, a tutti gli effetti, un terremoto da cui il sistema sportivo stenta a riprendersi.

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close