EccellenzaVN Calcio

Calcio – Finale Coppa Italia Dilettanti: la rete di Davide Evacuo regala il trofeo alla Sarnese

E’ stata una gara emozionante, a tratti infinita, ben disputata da ambo le fazioni. Sfida maschia senza esclusione di colpi Puteolana – Sarnese, in campo allo stadio “Partenio – Lombardi” di Avellino per l’atto finale della Coppa Italia Dilettanti 2023/2024.

La zampata di Davide Evacuo al 4’ del secondo tempo supplementare regala la vittoria al team della città di Sarno. Finisce 1-0 in favore della Sarnese di mister Farina e del presidente Pappacena. Più di 2000 tifosi, divisi tra sarnesi e flegrei, ad animare la gelida serata sugli spalti. 

Pronti via dopo 5’ circa, Cassandro esplode un destro insidioso che Russo manda in angolo. Poco dopo, sugli sviluppi di un corner, Vitolo calcia trovando il muro Puteolana. 

Rispondono i ragazzi di mister De Michele con la conclusione da fuori di Guglielmo. Palla alta sopra la traversa. Poco dopo con capitan Rinaldi che in area ci prova col sinistro. Solo esterno della rete.

Nel mezzo del primo tempo, Dentice va da Yeboah che svetta di testa ma la palla termina sul fondo. Qualche minuto dopo la mezz’ora, tripla grossa chance in favore della Sarnese in ordine con Yeboah, Salerno e Padin: regge la Puteolana. In coda al primo tempo, Cozzolino pesca Salerno che di testa sciupa tutto. Poi ancora Padin in tuffo, su torre di Ciampi, non riesce a centrare il bersaglio grosso. Il primo tempo termina a reti bianche.

Nella ripresa, iniziale botta e risposta. Yeboah per la Sarnese col destro manda il pallone sul fondo non di molto. Laringe per la Puteolana dalla sinistra spara alto. Intorno all’ora di gioco clamorosa incomprensione tra Caruso e Maiellaro. Alvino però non ne approfitta a dovere. Si salva la Sarnese. 

La sfida resta sui binari dell’equilibrio fino al minuto 85 quando la Sarnese ha la grandissima occasione per sbloccare la contesa sui piedi di Sbordone: servito da Evacuo, trova Russo sulla strada del vantaggio che con le gambe dice di no. Al 93’ invece, il mancino di Grezio non prende il giro giusto. Lo 0-0 resta inchiodato, si va ai tempi supplementari.

L’unico episodio dei primi 15’ supplementari è l’espulsione di Giuseppe Rinaldi per somma di ammonizioni. Il capitano flegreo combina una frittata e tocca il pallone con la mano. Il signor Michele Aprile della sezione di Caserta estromette dall’incontro l’esperto difensore. Puteolana in 10 uomini. 

Mister De Michele corre ai ripari inserendo Battaglia al posto di Catinali. Ed è proprio il difensore ex Vico a cercare la rete di testa sugli sviluppi di un piazzato ad inizio secondo tempo supplementare. 

Dopo 4’ però la Sarnese stappa la contesa. Azione ben congeniata, Cozzolino trova l’isolato Evacuo che di testa non perdona, spedendo alle spalle di Russo il pallone dell’1-0 Sarnese. Esplode il tifo della città di Sarno al vantaggio siglato dal T-Rex.

La Puteolana allora si riversa nell’area Sarnese alla ricerca del pareggio. Svariate le occasioni capitate ai calciatori in maglia bianca. Battaglia ci prova col sinistro ma è impreciso. Poco tocca a Riccardo Cappa ma il suo colpo di testa è facile preda per Maiellaro. Ed infine è ancora Cappa a provarci col mancino ma il tentativo non sortisce l’effetto sperato.

I tre fischi del signor Aprile fanno partire la festa della Sarnese che si aggiudica la Finale di Coppa e l’ambito trofeo. Tifosi, calciatori e staff brindano al successo tanto atteso dalla cittadina salernitana. 

Articoli correlati

Back to top button