Cronaca

Brusciano – Evasone fiscale, sequestrati beni per oltre 1,7 mln

Attenzione alla sicurezza economica-finanziaria dell’area nolana. Un impegno costante delle fiamme gialle, per contrastare le forme di evasione fiscale.

Un evasore totale sarebbe stato scoperto dai finanzieri di Casalnuovo. Secondo i militari un imprenditore, rappresentante legale di una società di Brusciano, attiva nel commercio di autovetture e riparazione di carrozzerie di veicoli vari, operante a favore di grandi società dell’area di Pomigliano D’Arco, avrebbe occultato un volume di affari per oltre 7 milioni e mezzo di euro.

Le indagini traggono origine da una verifica fiscale nei confronti di società di capitali, di cui l’indagato era il legale rappresentante. I militari avrebbero evidenziato l’assenza delle dichiarazioni fiscali previste per legge, ed avrebbero ricostruito il volume di affari della società, anche mediante l’analisi delle movimentazioni finanziarie. Al termine delle indagini, il Gip del tribunale di Nola ha emesso un decreto di sequestro preventivo, sottoponendo a vincolo conti correnti, carte di credito, cinque autovetture, quote societarie e due immobili ubicati a Marigliano e Scisciano, fino alla decorrenza di oltre un milione e settecento mila euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto