CronacaVN Notizie

Boscotrecase – Sequestrata l’abitazione di un affiliato al clan “Pesacane”

125mila euro il valore del sequestro delle Fiamme Gialle

La compagnia della Guardia di Finanza di Torre del Greco, nell’ambito di indagini economico – patrimoniali delegate dalla direzione distrettuale antimafia, ha messo i sigilli ad un’abitazione a Boscotrecase, ritenuto immobile di patrimonialità contigua ad ambienti camorristici.

IL SEQUESTRO

Nello specifico, l’appartamento era intestato a Giuseppe Ranieri, esponente di spicco del clan cammorristico dei Pesacane, operante nell’hinterland vesuviano. Il predetto, classe 1967, ha precedenti penali per traffico di stupefacenti e si è reso protagonista di una cattura rocambolesca da parte delle forze dell’ordine. Teneva inoltre un tenore di vita sproporzionato rispetto a quanto dichiarato al Fisco; elementi che hanno portato ai sigilli per l’immobile di circa 100 metri quadri del valore di mercato di 125mila euro.

L’intestazione ai figli di Giuseppe Ranieri è stata giudicata fittizia e volta a nascondere il realte utilizzo del locale, peraltro accatastato come “scuderia” di diversi metri quadri inferiori alla realtà.

L’operazione, portata a buon fine dalle Fiamme Gialle, si inquadra in un’ampio contesto economico-finanziario finalizzato al contrasto della criminalità organizzata e degli affari sommersi che si concretizzano a Torre Annunziata e nei comuni circostanti.

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close