EventiVN Cultura

Baiano – Natura, ambiente e territorio a scuola

Il Servizio di Gianni Amodeo
Sono ormai riprese e riallacciate in pieno le file delle attività didattiche e formative in presenza, con il progressivo superamento delle fasi di restrizioni imposte dal coronavirus. E si punta sui percorsi da praticare negli spazi-Scuola ed oltre, per definire equilibri nelle relazioni sociali da rinnovare e ravvivare. E’ la prospettiva della normalità che si ritrova per l’importanza che svolge la Scuola in tutte le sue articolazioni, quale servizio universale per le dinamiche della crescita delle comunità e, nello stesso tempo, presidio di vita civile.

In questa prospettiva si colloca Natura-L-Mente bimbi, il progetto, elaborato e messo a punto dall’Istituto comprensivo Giovanni XXIII, coinvolgendo 60, tra bambine e bambini di 5 anni, che frequentano i plessi della Scuola dell’infanzia, operanti a Baiano e Sperone; progetto, che coinvolge la partecipazione delle famiglie e si apre al partenariato con le civiche amministrazioni di Baiano e Sperone, le associazioni ambientaliste, di volontariato civico e d’impegno culturale attive negli ambiti cittadini.

Natura, ambiente e territorio nella loro essenzialità, con gli aspetti che ne costituiscono la caratterizzazione peculiare, sono elementi di formazione e di educazione, da arricchire e potenziare nella creatività delle bambine e dei bambini con le esercitazioni da sviluppare nei laboratori didattici, elaborandone le narrazioni e i racconti sul filo della fantasia, accompagnandoli con filastrocche, cori, canti e musica. E’ l’essenzialità, che implica anche e soprattutto un rapporto di apprendimento innovativo per le specie della flora e della fauna, trovando momenti di particolare valenza significativa nella teatralizzazione di eventi, tradizioni e specificità che identificano l’intero contesto paesaggistico e naturalistico, a cui fanno da cornice sempreverde i manti boscosi che si … rincorrono tra i Monti Avella, Arciano e il Litto, dove un tempo signoreggiavano, grazie alla costante e buona cura umana, il castagno fruttifero, l’ontano, il cerro, il faggio, l’abete e l’olmo, colture arboree di gran pregio.

Articoli correlati

Back to top button