Cronaca

Avellino – Maltrattava alunni, arrestata maestra

Una maestra d’asilo di 58 anni, finisce agli arresti domiciliari, con l’accusa di reiterate ed abituali condotte gravemente lesive fisiche e morali, nei confronti di alcuni bambini di età compresa tra i tre e cinque anni, che frequentavano il secondo anno della scuola materna. Sono stati i poliziotti della squadra mobile di Avellino, ad eseguire il provvedimento del Gip che avrebbe valutato l’intervento necessario e urgente, considerato l’escalation della vicenda, che faceva temere per l’incolumità dei minori. Le indagini hanno avuto inizio nel novembre 2015, a seguito di denunce presentate dai genitori dei bambini, preoccupati dagli atteggiamenti dei figli che, nei casi più gravi, presentavano lividi sul corpo, supportati da referti medici. Disagi psico-fisici, eccessiva sensibilità, incubi notturni, incontinenza, radicali cambi di umore e aggressività. Molti bambini si rifiutavano di andare a scuola. La Polizia ha iniziato un’attività di monitoraggio ambientale e video, che avrebbe evidenziato la condotta della maestra caratterizzata da violenze fisiche e talvolta anche fisiche. Minacce verbali che si trasformavano in schiaffi e strattoni. Per punizione i bambini venivano chiusi in un’aula buia, lasciati da soli per diverso tempo, malgrado piangessero. A volte giocava con i bimbi agitando la mano e chiedendo di indicare un numero, e dando tanti schiaffi pari al numero indicato. Almeno una decina i bambini coinvolti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto