Cronaca

”Assitruffa” – Denunciati oltre 1200 automobilisti

Automobilisti Campania assicurati in Lombardia, per beneficiare di tariffe inferiori rispetto a quelle applicate nei comuni di residenza. Una complessa operazione, quella svolta dai finanzieri del Gruppo di Legnano che avrebbero scoperto e disarticolato un’associazione per delinquere operante nell’alto milanese e specializzata nel procacciare polizze assicurative Rc Auto, a prezzi vantaggiosi. I presunti ideatori del meccanismo sono stati denunciati per associazione per delinquere finalizzata alla truffa e sostituzione di persona, mentre gli automobilisti che avrebbero beneficiato della frode, oltre 1200, sono stati denunciati per il concorso in truffa.

Le indagini hanno avuto inizio a seguito della denuncia presentata da un agente di una delle compagnie di assicurazioni frodate che, da un riscontro interno, si era accorto che oltre 40 polizze richieste dalla stessa persona, un napoletano di 36 anni residente a Buscate, sarebbero state emesse sulla scorta di documenti di identità e carte di circolazione contenenti dati falsi. Lo stesso soggetto avrebbe richiesto l’emissione di molte altre polizze, alle agenzie della stessa compagnia assicuratrice di Gallarate e Magenta e ad altre agenzie con sedi a Milano e nei comuni dell’hinterland, ottenendo l’emissione di oltre 1200 polizze “RC Auto” sempre in favore di cittadini campani che sarebbero risultati solo formalmente residenti in Lombardia. Polizze che avrebbero consentito risparmi per oltre 250.000 euro su un totale di premi pari a circa 1 milione di euro. Il gruppo individuava i potenziali clienti fra gli automobilisti di Napoli che, pur di ottenere un cospicuo risparmio sul costo della polizza auto, erano disposti a circolare con polizza intestata a terzi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto