Cronaca

Arzano – Studio dentistico abusivo: due denunce

ARZANO – Uno studio dentistico abusivo, privo di qualsiasi autorizzazione, è stato scoperto e sequestrato dal finanzieri del comando provinciale di Napoli. La struttura medica era ubicata ad Arzano, nella centralissima via Roma, ed era gestita da due soggetti che privi dei titoli accademici, svolgevano l’attività odontoiatrica dalle cure ed estrazioni  dentarie, all’applicazione di protesi.

[arve url=”https://drive.google.com/file/d/0ByzGQ0N1neJBeHN0Qy1RVzdlcm8/preview” maxwidth=”640″/]

L’azione dei finanzieri rientra nei servizi di prevenzione generale e di controllo economico del territorio, con particolare attenzione all’abusivismo commerciale e alla tutela della salute pubblica. L’attività ispettiva ha portato al sequestro del locale e delle attrezzature, oltre a materiale e strumentazione medica. Per i due responsabili è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria, per esercizio abusivo della professione medica. Gli accertamenti delle fiamme gialle adesso sono mirati sulla documentazione extra contabile trovata all’interno del locale, per ricostruire il volume di affari e gli elementi di reddito che sarebbero stati sottratti al fisco, attraverso un tariffario che sarebbe stato applicato ai vari pazienti.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close