Cronaca

Area Vesuviana – Sospesa ditta per raccolta rifiuti per turbativa d’asta: Comuni in difficoltà

Avevano attestato falsamente di essere in regola con i versamenti dei contributi previdenziali, per aggiudicarsi la gara per lo svolgimento del servizio di raccolta dei rifiuti, presso 10 comuni, tra i quali San Gennaro Vesuviano e Palma Campania. La Procura di Nola ha appurato che la dichiarazione mendace avrebbe creato turbativa nella gara indetta il 27 maggio 2011.

Consequenziale l’errore dei componenti della commissione di gara, che avevano giudicato in regola la documentazione possedeva i requisiti soggettivi.

Nel provvedimento viene contestato l’induzione alla commissione di falsità ideologica in atto pubblico e la turbata libertà degli incanti in concorso.

L’attività investigativa coordinata dal pm Giuseppe Visone, è iniziata nel 2011, ed ha riguardato la gestione complessiva delle gare di affidamento per i servizi di raccolta e spazzamento delle strade.

Notevoli i disagi per le comunità interessate. A Palma Campania, i lavoratori hanno manifestato la loro preoccupazione chiedendo al sindaco Carbone chiarimenti e rassicurazioni.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close