CronacaVN Notizie

Area Nolana-Acerrana – Primi positivi da virus: soggetti rientrati dal Nord

Tempo dei bilanci, alcuni anche pesanti, sulla vasta area rappresentato dall’agglomerato dei comuni che dalla città di Nola si estendono fino al grande centro acerrano. 24 ore di costanti aggiornamenti dalle fasce tricolori locali, da cui continua a reiterarsi l’invito ai cittadini a rimanere a casa per evitare scenari devastanti come epilogo  dell’emergenza coronavirus.

Brusciano-Acerra-Pomigliano, pochi chilometri tra un territorio ed un altro, dal terzo comune le notizie peggiori, 4 i casi positivi riscontrati sul territorio cittadino, oggi la comunicazione da parte del sindaco Lello Russo del decesso di uno dei contagiati,l operaio 45 enne, lavoratore della ditta Bruscino di San Vitaliano.

Comunità in lutto quella pomiglianese, comunità in apprensione quella bruscianese e quella acerrana, che condividono le ragioni della preoccupazione: in entrambi i territori il primo caso positivo, due situazioni analoghe afferenti cittadini provenienti dalla Lombardia.

Particolare il caso di Brusciano su cui si è espresso il sindaco Giuseppe Montanile: l’uomo in questione non ha rispettato il divieto di abbandonare la propria dimora, venendo a contatto con circa 30 soggetti oggi in stato di quarantena.

Restano invece da verificare i possibili contatti del caso positivo riscontrato ad Acerra: giunto in città si era posto in autoisolamento, e non ne sono stati riscontrati movimenti. Di qui l’invito a chi in situazione analoga a contattare le autorità per evitare danni maggiori

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close