Cronaca

Angri – Puliamo il mondo, alunni in piazza

Educare i bambini a rispettare l’ambiente, a vivere in ambienti puliti evitando di sporcarli. Alle nuove generazioni è affidato il futuro del mondo, attraverso un’educazione ambientale che parta dalla cose più semplici, dal principio che il bene comune è bene di tutti. E allora le scuole scendono in piazza, per essere parte attiva del progetto ”Puliamo Angri”.

Gli alunni del primo circolo didattico e degli istituti parificati delle scuole Battistine e Compassioniste, hanno ascoltato gli esperti della società comunale che gestisce la raccolta dei rifiuti. Fornite indicazioni pratiche su come attuare la raccolta differenziata, attraverso la selezione della tipologia del rifiuto e il calendario di conferimento. Poi si è passati all’aspetto pratico e alla giocosa sistemazione di piante ornamentali nei giardini di piazza Annunziata e nelle fioriere che delimitano l’area pedonale.

Un gioco educativo che ha interessato i giovani alunni, cha hanno partecipato attivamente alle varie fasi che hanno caratterizzato la mattinata. Un appuntamento che sta coinvolgendo tutte le scuole del territorio, fortemente voluto dall’assessorato all’ambiente in forte sinergia con la Angri Eco Servizi.

La cultura ambientale alla base del futuro di ogni comunità

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close