Cronaca

Angri – La guardia medica resta in città

Salvaguardata la permanenza della guardia medica ad Angri. E’ stata l’azione combinata di sindaco e consiglieri, ad evitare il trasferimento del servizio a Sant’Egidio Monte Albino. La notizia si era diffusa nel pomeriggio di ieri, e sarebbe stata disposta dai vertici del distretto sanitario 61, senza aver avvisato preventivamente l’Ente. Dura la posizione dei rappresentati dell’opposizione che non avevano fatto mancare la puntuale critica, evidenziando la perdita di un servizio per la città dopo oltre 20 anni. L’amministrazione si è attivata per preservare il servizio ad Angri e di riservare ai servizi 118 e di guardia medica, i locali di Fondo Rosa Rosa, risistemati e resi accoglienti per consentire l’espletamento del servizio in condizioni ideali.

I locali impegnati sono quelli della ex scuola elementare alle spalle del nuovo distretto sanitario, e consentiranno anche di liberare alcune stanze del castello Doria dagli operatori sanitari del 118 che avevano trovato alloggio provvisorio dopo essere stati sfrattati dal centro anziani.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto