Politica

Angri – Giunta: prime indiscrezioni

Ad Angri, il sindaco Cosimo Ferraioli lavora su più fronti. Dalla riorganizzazione dei settori comunali, alla nomina della giunta, le prime azioni del mandato sindacale. Trasformare il comune in una macchina efficiente, capace di programmare, progettare, intercettare risorse, realizzare progetti. Step fondamentali che fanno di una macchina comunale una macchina speciale che rompa con il pressapochismo e si lanci nel mondo della pubblica amministrazione efficiente, ponendo in risalto le professionalità esistenti appannate dal quotidiano lavoro da impiegati.

Cosimo Ferraioli, dopo la proclamazione ha iniziato a lavorare, puntando alla rotazione dei capisettori, proponendo spostamenti o sostituzioni, mantenendo quell’equilibrio di competenze necessario alla funzionalità delle unità operative, ma rispettando la legge. Scelte mirate in un’ottica di migliore funzionamento della macchina comunale, rinnovando motivazioni e interessi. Alla guida della polizia locale potrebbe tornare Rosario Cascone, ai Servizi Sociali probabile la nomina di Alfonso Toscano, Fortunato Rosolia potrebbe gestire la Comunicazione e Personale, alla ragioneria potrebbe ritornare Gerardo La Mura. Sul fronte politico dovrebbe essere comunicata a giorni la nuova giunta.

Sette assessori con tre donne, nel rispetto delle quote rosa. I nomi dei neo assessori dovrebbero essere quelli del vice sindaco Giuseppe D’Ambrosio, Caterina Barba, Danilo Avagnano, Pasquale Russo, Armando Lanzione, Maria D’Aniello. Da definire ancora una presenza femminile in giunta in quota Ferraioli. Entro fine settimana dovrebbe avvenire il consiglio di insediamento e la proclamazione degli eletti. La riconta dei voti dovrebbe far perdere qualche consigliere all’opposizione a vantaggio della coalizione di D’Ambrosio. Si aspettano i riscontri definitivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto