Cronaca

Angri – Consiglio, Sub Ambito S2, anagrafe rifiuti e E.A.T.

Torna il Consiglio comunale ad Angri. L’assise è chiamata a valutare e a votare i 14 capi all’ordine del giorno, di cui 7 relativi a debiti fuori bilancio. E’ il primo incontro dopo la pausa estiva, e non mancheranno i confronti accesi in aula. Infatti, se per la maggior parte dei capi, le discussioni potrebbero essere limitate, di sicuro la mozione del consigliere Alberto Milo sul mancato svolgimento dell’OkdoriaFest, animerà il confronto.

Ma andiamo con ordine: lascia la Commissione Garanzia e Controllo il dimissionario Luigi D’Antuono. Una scelta interna al gruppo di maggioranza, dove si sarebbe deciso di attivare un principio di rotazione, dando spazio ad altri consiglieri. Potrebbe subentrargli Gaetano Mercurio ma è solo un’ipotesi.

Sarà approvata una variante al Piano Regolatore Generale, in merito al programma di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile in località Ardinghi. Su proposta di Alfredo Pauciulo e altri 11 consiglieri, si porterà all’esame del Consiglio, il regolamento per l’istituzione e la disciplina dell’Anagrafe pubblica relativa alla raccolta, al recupero, allo smaltimento e agli impianti dei rifiuti solidi urbani. In pratica si passerebbe ad una trasparente e virtuosa gestione del ciclo rifiuti. In pratica in un luogo unico, in continuo aggiornamento ed evoluzione, i cittadini troverebbero aggregati dati che precedentemente era difficile reperire. Si tratterebbe di un elemento importante di cambiamento del ciclo della gestione dei rifiuti, di trasparenza ed efficienza, voluto dall’amministrazione Ferraioli.

Di primaria importanza l’approvazione della convenzione tra i comuni del costituendo Sub Ambito 2 del piano di Zona. Scafati comune capofila, Angri, Corbara e Sant’Egidio Monte Albino, gestiranno in forma associata i servizi sociali e socio-sanitari. Le modifiche e le integrazioni apportate al documento, saranno valutate e votate dai consiglieri comunali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close