Cronaca

Angri – Casa Madre Battistine, firmato il protocollo

Un protocollo di intesa per riportare al centro degli interessi comuni, la casa madre delle suore Battistine, dove l’opera di Alfonso Maria Fusco prese impulso e vigore. Un occasione per sottoporre ad un restauro conservativo l’intera struttura per valorizzarla, per renderla fruibile al popolo cristiano ìe ai tanti fedeli che la visiteranno per pregare il santo angrese Alfonso Maria Fusco.

Papa Francesco, nel Concistoro Ordinario pubblico di ieri, ha comunicato che il 16 ottobre il Beato Alfonso Maria Fusco sarà iscritto nell’Albo dei Santi, mentre il 22 ottobre, si svolgerà la Celebrazione Eucaristica di ringraziamento presieduta dal Cardinale Angelo Amato, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi.

Insomma la grande macchina organizzativa è in moto, e questa mattina il sindaco Cosimo Ferraioli e la superiora provinciale Lina Pantano, hanno sottoscritto un protocollo di intesa per attivare l’iter burocratico per la valutazione del progetto da parte dell’ente, da proporre per intercettare fondi ministeriali e regionali. In pratica è stata costituita un’aggregazione finalizzata alla rifunzionalizzazione del complesso religioso. L’istituto si impegnerà a consentire l’accesso gratuito al museo del Santo a tutte le scolaresche angresi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close