Cronaca

Angri – Canonizzazione Fusco, il Comune cerca sponsor

Con il mese di ottobre si entra nel pieno delle attività organizzative relative alle manifestazioni legate alla Canonizzazione di Alfonso Maria Fusco, che avverrà il prossimo 16 ottobre in Piazza San Pietro a Roma. Fino al 22 ottobre, una serie di eventi, animeranno le giornate in base al programma messo a punto dalla Congregazione delle Suore di San Giovanni Battista, di cui il Fusco è il Padre Fondatore. Il prossimo 7 ottobre presso la Casa Madre battistina, si svolgerà l’evento-convegno preceduto dall’apertura del Museo dedicato al Santo, con annessa mostra fotografica, e visite guidate a cura dei soci dell’Associazione Doria Art che accompagneranno i visitatori lungo il chiostro del convento, arricchito da opere d’arte che rappresentano la vita del Santo. Sarà presentato un Premio di fotografia dedicato ad Alfonso Maria Fusco, l’agenda Angri 2017 e l’anticipazione del volume fumetto sulla storia del Fusco, mentre il maestro Ernesto Terlizzi donerà una sua opera al Museo del Fondatore.

Se il programma organizzato dalla suore, rappresenta la rassegna ufficiale delle manifestazioni legate all’evento, il Comune, per i festeggiamenti, è costretto a far ricorso all’istituto delle sponsorizzazioni. Dopo la concessione del Patrocinio, l’impegno dell’amministrazione si concretizzerà nella pianificazione, organizzazione e coordinamento delle attività correlate all’evento, mentre per la parte economica l’Ente farà ricorso ai privati, per sostenere le attività amministrative. Una decisione deliberata in Giunta il 13 settembre, il giorno dopo alla presentazione del programma elaborato dalla Congregazione, che chiedeva l’Alto patrocinio e un contributo economico. L’ente non ha previsto nessuna forma di contribuzione diretta o di sovvenzione,  perché  dal 2011, gli Enti non possono effettuare spese per sponsorizzazioni. L’avviso per cercare sponsor è stato pubblicato nella giornata di ieri 30 settembre, mentre in Consiglio comunale, il prossimo 6 ottobre sarà concesso solo l’Alto Patrocinio. Adesso scatta la solita corsa contro il tempo, per cercare quei supporti utili a compensare le esigenze pratiche, per rendere la città accogliente, al grande flusso di pellegrini e fedeli, che saranno ad Angri dal 19 al 23 ottobre prossimi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close