Girone ISerie DVN CalcioVN Sport

Agropoli – Rigoli esordisce con una vittoria contro il Roccella

Il “Ninetto Muscolo” continua a rivelarsi un autentico tabù per i padroni di casa del Roccella: contro l’Agropoli del subentrato Rigoli (alla prima uscita stagionale) lo score arride ai delfini che strappano un’importantissima vittoria in trasferta.

Partita che si mette subito in salita per gli amaranto: al 7’ un colpo di testa di Tiscione, ottimamente servito da Capozzoli, regala il provvisorio uno a zero per gli ospiti. I locali provano a recuperare il risultato ma le azioni d’attacco sono confuse e solo al 35’ si concretizzano seri pericoli dalle parti di Maiellaro: il colpo di testa di Cassaro, abile a sfruttare un angolo di Criniti, viene agguantato non senza difficoltà dall’estremo difensore agropolitano. Sul parziale di uno a zero a favore dell’Agropoli arriva il duplice fischio arbitrale che segna il termine provvisorio delle ostilità.

La ripresa si apre con i Delfini determinati ad aumentare il passivo del Roccella: Capozzoli ingaggia un duello personale con Legrottaglie ed a spuntarla è il portiere amaranto, lesto a disinnescare la conclusione ravvicinata dell’avversario. Al minuto 61 buona occasione per il Roccella che trova un preciso fendente di Franco, Maiellaro si disimpegna in due tempi. Proteste al 75’: il gol dei padroni di casa con Dorato viene annullato a causa di una presunta posizione di fuorigioco dell’avanti amaranto. La partita si infiamma e dopo cinque minuti vanno a fare la doccia anzitempo Franco e Ciolli, autori di reciproche scorrettezze.

In pieno recupero, c’è gloria per Ragosta: con il Roccella interamente riversato in avanti il neo-entrato agropolitano si invola in contropiede, viene steso in area da Nosa e dal dischetto trafigge Legrottaglie mettendo il risultato in cassaforte. Tempo sessanta secondi ed arriva anche il tre a zero: Alfano dà il definitivo colpo di grazia ai padroni di casa.

Tre punti legittimati da un maggior equilibrio: il nuovo corso di mister Rigoli viene inaugurato con tre punti che possono concretamente rilanciare le velleità play-off dell’Agropoli. Roccella rimandato: un misero +1 dalla zona play-out è la concreta dimostrazione che senza punti fra le mura amiche non si va tanto lontano.

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto