Girone GSerie DVN Calcio

Afragolese – Colpo grosso in trasferta: vittoria contro la VIS Artena

3 a 2 il punteggio che premia i rossoblu lontano dalle mura amiche

L’Afragolese piazza un importante colpo esterno in ottica salvezza: vittoria contro la terza forza del campionato VIS Artena, che ora viene staccata di un punto dal Latina.

LA PARTITA

Per gli ospiti bastano otto minuti: il fortino difensivo viene scardinato con un’azione dalla sinistra, palla al centro e Simonetti perfeziona una torsione di testa valevole lo zero a uno provvisorio. La gioia dura solo un paio di minuti, fino a quando Alonzi si mette in proprio seminando il panico tra le maglie della difesa campana. Gol da posizione molto defilata con la sensazione che forse il portiere poteva fare qualcosa di più.

L’inizio gara è spumeggiante per gli attacchi, da incubo per le difese. Siamo al quarto d’ora quando Carrotta trova l’ardire di realizzare un gol di cineteca; conclusione stilisticamente ineccepibile e sfera che gonfia la rete per il 2 a 1 Afragolese. Dopo una fisiologica fasa di stanca coincisa con la porzione centrale di primo tempo, sul finire arrivano nuove emozioni. Per la VIS Artena suona la carica Falasca, ma è impreciso; sul ribaltamento di fronte l’Afragolese segna il terzo gol: azione d’attacco sostenuta, Simonetti imbecca bene Energe che in coast to coast non sbaglia, beffando con una rasoiata il portiere avversario in uscita.

IL SECONDO TEMPO

Dopo quattro segnature arriva il duplice fischio, necessario per tirare il fiato. La VIS Artena approccia la ripresa determinata a recuperare il risultato, dovendo comunque prestare attenzione alla fase difensiva perché l’Afragolese, oggi, è letale. È una gara fatta di avii infuocati, ed infatti al 47′ la VIS dimezza lo svantaggio: lancio in avanti senza troppe pretese, Sabatini calcia con grande potenza dopo aver fatto rimbalzare la sfera disegnando una traiettoria impossibile per il 2 a 3. L’Afragolese riduce il suo raggio d’azione per rendere ancora più tortuosa la risalita della VIS Artena. I locali trovano difficoltà, provandoci in modo infruttuoso anche sui calci piazzati.

Scivola via tutta la ripresa, ed al triplice fischio è grande festa per l’Afragolese. Colpo grosso ai danni di una corazzata del girone, che grazie ai risultati di giornata coincide con importanti passi avanti sul fondo della graduatoria: adesso il Nola, prima squadra in zona play-out, dista solo un punto.

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto