Politica

Acerra – Pubblicata la gara d’appalto per il Primo Circolo Didattico

Ad Acerra e’ stata pubblicata per il 22 giugno prossimo, la gara d’appalto per i lavori di ristrutturazione, adeguamento funzionale, miglioramento sismico del Primo Circolo Didattico; gara d’appalto di rilevanza europea pubblicata dal Provveditorato interregionale alle opere pubbliche per la Campania, il Molise, la Puglia e la Basilicata con importo complessivo dell’intervento per € 5.263.889,39.
L’edificio scolastico del Primo circolo didattico di Piazzale Renella fu chiuso nell’ottobre 2011 con un’ordinanza del Commissario straordinario Fulvi; l’Amministrazione comunale Lettieri ha inserito l’intervento nel Piano triennale delle Opere pubbliche del Comune di Acerra, ed ha approvato il progetto definitivo della scuola dando il via alle procedure per la ristrutturazione della scuola.
La pubblicazione della gara segue il decreto n.11 del 05/11/2014 della Regione Campania, con il quale è stato finanziato il progetto di “Ristrutturazione, adeguamento funzionale, miglioramento sismico del Primo Circolo Didattico di Acerra”. Con lo stesso atto la Regione ha anche già liquidato l’acconto del 10% della somma totale, calcolata sulla base del valore complessivo del quadro economico del progetto, al Provveditorato alle Opere pubbliche per la Campania e il Molise, che è soggetto attuatore del progetto stesso.
«Con la pubblicazione del bando di gara – ha spiegato il Sindaco di Acerra Raffaele Lettieri – abbiamo raggiunto un altro importante obiettivo per l’Amministrazione e per la nostra città. Tutto questo lavoro, che stiamo compiendo, procede spedito e senza incertezze, perché i giovani sono il nostro futuro e sentiamo il dovere di assicurare le migliori condizioni degli ambienti in cui vengono formati i cittadini del domani, coerentemente con le linee adottate dall’Amministrazione fin dal 2012, e permetterà finalmente l’inizio dei lavori della scuola di Piazzale Renella, chiusa nel 2011 e tanto attesa dai nostri concittadini».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close