Cronaca

Acerra – Materiale plastico combusto sotto la gettata di cemento in un’azienda

I carabinieri della stazione di Acerra durante un servizio di contrasto allo smaltimento illegale di rifiuti, hanno denunciato un 40enne per reati in materia ambientale.

I militari hanno controllato l’azienda del predetto, che è il legale rappresentante, che si occupa del recupero di materiale plastico per la successiva triturazione ed imballaggio e che più volte negli anni scorsi ha denunciato il verificarsi di incendi dolosi che causavano la combustione del materiale plastico presente nell’area di pertinenza dell’impresa.

I controlli sono stati eseguiti, mediante carotaggi, sopratutto su una gettata di cemento. Praticati scavi di circa 2 che hanno portato al rinvenimento di materiale plastico combusto.

L’area di circa 3.000 mq e del valore di 500mila euro è stata posta sotto sequestro.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close