Cronaca

Acerra – Dalla Terra dei Fuochi sgorga una sorgente pura e benefica

Ad Acerra, in piena terra dei Fuochi e dell’inceneritore che ha generato tante polemiche, è stato scoperto un vero miracolo della natura. Stiamo parlando della“Sorgente del Riullo”, un’acqua sulfurea che sgorga dalle profondità della terra dopo aver percorso le rocce naturali del sottosuolo di Acerra. Un dono della natura nelle terre che da qualche anno sono contrassegnate solo da morte: infatti l’acqua che sgorga dalla sorgente è capace di guarire le malattie della pelle.

Malgrado la crudeltà dell’uomo verso la Natura, ci viene data un’occasione di riscatto. La Sorgente di Riullo torna ad offrire un’acqua dalle proprietà curative. Non si tratta di acqua miracolosa o pozioni magiche, bensì di un acqua sulfurea i cui effetti sono stati testati per curare varie forme di dermatiti .

La testimonianza di una bambina malata di dermatite alle mani e ai piedi che giocando scalza in queste acque, ha inconsapevolmente curato la sua malattia. Lo racconta Gaglione, un attivista del gruppo dei volontari, notando tali miglioramenti è stata divulgata la notizia.

In tanti accorrono per curare dermatiti, psoriasi, scottature. Inoltre si trovano piante curative difficili da trovare, per non parlare dello spettacolo verde che ci si ritrova davanti. Tra tanta spazzatura, diamo valore ai posti ancora incontaminati che sono un vanto per la Campania  .

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close