Girone HSerie DVN Calcio

A.S.D. Pomigliano – Il Bitonto in scioltezza ne fa tre al Pomi

Seconda sconfitta consecutiva nel nuovo anno

Piove sul bagnato in casa Pomigliano. Nella prima gara “interna” dei granata, arriva una sconfitta per mano dei neroverdi pugliesi del Bitonto. Pomi che resta al palo in classifica, attualmente la formazione di mister Casu è penultima, con 11 punti guadagnati sin qui. Il divario con la Sarnese, terzultima e ultima squadra del blocco playout, resta invariato a 4 punti.

Orfani del bomber Girardi squalificato, i “padroni di casa” schierano in attacco Buonocore; Suriano, non al meglio, parte dalla panchina.

Ma sono subito gli ospiti a fare la voce grossa con la botta di Patierno da fuori, Sorrentino si distende e respinge il tiro.

Il Bitonto continua a macinare gioco e nei primi 10’ di gioco guadagna una punizione invitante. Il colpo morbido di Fiorentino porta in vantaggio i suoi.

Il Pomigliano risponde con il classe ’99 Buonocore, il suo colpo di testa fa la barba al palo ma va sul fondo.

Ancora “locali” in attacco con Poziello, il suo tiro trova la schiena di un avversario. Il Pomigliano si complica la vita da solo quando Ferrara, ammonito qualche istante prima, colpisce al volto un avversario. Per il direttore di gara non ci sono dubbi, secondo giallo e doccia anticipata per il numero 2.

Da qui in avanti, gara in discesa per i pugliesi. Innumerevoli le occasioni in favore dei neroverdi, con Sorrentino ultimo baluardo granata.

Nulla può l’estremo difensore pomiglianese sul bellissimo gol di Patierno: il bomber bitontino aggancia splendidamente in area e di potenza fa 2-0.

La terza segnatura del Bitonto è lo specchio della situazione in casa Pomigliano. Angolo ospite calciato in area dove Patierno colpisce di testa centrando la traversa, la sfera rimbalza e colpisce la schiena di uno sfortunatissimo Mannone, depositandosi in rete per il 3-0. Una rete quasi comica in un momento tutt’altro che felice per il Pomigliano.

L’unica gioia del Pomi in questa gara al 67’ quando Savarise ribadisce in rete una non perfetta respinta della difesa bitontina per l’1-3 definitivo.

Gli ospiti potrebbero dilagare, si arriva però al 93° con il punteggio invariato.

Sconfitta difficile da digerire per l’ambiente granata. Il Pomi è ancora in corsa per un posto playout.

Tutto passa per le prossime 4 fondamentali sfide: Savoia a Torre, Gragnano in casa, in trasferta a Fasano e in casa con il Nola.

Tags

Giorgio Lisio

Dopo Calciopoli è cambiato tutto, per me l'anno zero del pallone. Oggi mi emoziona il calcio locale, quel calcio fatto di pochi spicci e tantissima passione, un calcio fatto da pazzi che spendono oltre le proprie possibilità per assemblare la squadra "di paese". Questo è il calcio che mi piace, ruspante, genuino e forse ancora un po' romantico. Questo calcio dovrebbe far parte di tutti noi.

Articoli correlati

Close
Close