Cronaca

Torre del Greco – Deiulemar: sei avvisi di garanzia e 25 immobili sequestrati per un valore di 6.5 mln euro

La guardia di finanza del comando provinciale di Napoli, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Torre Annunziata ha sequestrato venticinque immobili per un valore di quasi  6 milioni e mezzo di euro, con l’emissione di sei avvisi di garanzia, nei confronti di una società immobiliare di Torre del Greco, la Cpn, che secondo gli inquirenti, in qualche modo riconducibile alla Deiulemar, la compagnia di navigazione, fallita lo scorso anno e nel quale quasi 13 mila persone hanno investito oltre 720 milioni di euro.

Tra le persone raggiunte da avviso di garanzia ci sono anche i tre fratelli Pasquale, Angelo e Micaela Della Gatta, già a processo per il crac Deiulemar e ritenuti dagli inquirenti amministratori di fatto della Cpn.
Avviso di conclusione indagine anche per Giuseppe Granata, 75 anni, liquidatore e rappresentante legale Cpn; il rappresentante legale fino al 2007 e considerato rappresentante di fatto, Walter Nigro, 66 anni; Francesco Ascione, 43 anni.

Il sequestro per equivalente ha riguardato 18 immobili a Torre del Greco, una a Capri e sei a Pescopagano.

Tags

Articoli correlati

Close