Cronaca

Torre Annunziata – Armi e droga: G.d.F. arresta due persone

Armi e droga sequestrate a Torre Annunziata. Sono stati i finanzieri del locale Gruppo a scoprire marijuana e un mini-arsenale a seguito di un controllo stradale effettuato nei pressi del casello dell’autostrada. Due uomini a bordi di una Honda Sh e su una Fiat 600, alla vista dei militari hanno tentato la fuga, ma inseguiti sono stati bloccati.

Le perquisizione consentivano di rinvenire due involucri di cellophane, abilmente occultati nel girovita interno dei pantaloni di m.d., ventinovenne di torre annunziata, contenenti complessivamente 5 grammi di “cocaina”, mentre l’ispezione dei veicoli consentiva di scoprire 2 buste di cellophane, abilmente occultate nel vano della ruota di scorta dell’autovettura, contenenti 1,5 chilogrammi di “marijuana”.

Successivamente, nel corso della perquisizione domiciliare dei 2 fermati,  le fiamme gialle rinvenivano all’interno di una scatola nascosta nello scantinato un piccolo arsenale costituito da una pistola, alcune cartucce e numerosi bossoli, ogive e inneschi, nonché un kit completo destinato al confezionamento delle munizioni, il tutto detenuto illegalmente.

L’operazione rientra in un servizio predisposto dal comando provinciale di Napoli, finalizzato al contrasto dei traffici illeciti di sostanze stupefacenti, assume particolare rilievo vista la tipologia della marijuana sequestrata del tipo amnesia. Essa rappresenta una delle sostanze allucinogine più in voga del momento, soprattutto tra i giovani. Si tratta di una vera e propria miscela di veleni, costituita da marijuana imbevuta di residui di eroina/metadone, con effetti devastanti per l’organismo, e che in brevissimo tempo puo’ creare una fortissima dipendenza.

Per M.D. è scattato l’arresto e il trasferimento al di Poggioreale, mentre per il B.A.,di anni 52, visto il precario stato di salute, sono stati predisposti gli arresti domiciliari.

 

Tags

Articoli correlati

Close