EventiVN Cultura

Sziget 2018 – Artic Monkeys si aggiungono alla line up

Gli Arctic Monkeys suoneranno nella 26/a edizione del Sziget Festival di Budapest. La band indie per eccellenza si aggiunge ad una grande line up come sempre varia e che già include superstar come Kendrick Lamar, Mumford & Sons, Kygo, Liam Gallagher, Bastille, MØ e tantissimi altri ancora. I ticket giornalieri sono in vendita al prezzo di 65€ e sono disponibili anche abbonamenti da 3, 5 e 7 giorni. Per ulteriori informazioni sui ticket è possibile visitare il sito ufficiale anche in lingua italiana: szigetfestival.com/it .

La band inglese icona dell’indie rock composta dai fondatori Alex Turner, Matt Helders, Jamie Cook e Nick O’Malley, sarà di scena al Sziget Festival di Budapest il prossimo 14 agosto. Gli Arctic Monkeys sono uno dei gruppi più venerati e amati del momento e senza dubbio tra i più importanti negli UK. Dalla loro nascita avvenuta a Sheffield nel 2002, la band ha scalato il successo fin dal primo lavoro uscito nel 2006: ‘Whatever People Say I Am, That’s What I’m Not’, rivelatosi l’album di debutto più venduto nella storia della musica britannica.

Da quel momento l’ascesa è stata irrefrenabile con altri 4 album acclamati dalla critica e che sono valsi numerosi premi, più le 2 performance come headliner a Glastonbury e il primato nelle classifiche di tutto il mondo. Gli AM con il loro rock and roll britannico inimitabile e accattivante saranno uno dei punti di forza del prossimo Sziget Festival.

Da segnalare nell’edizione 2018, la performance esclusiva dei Mumford & Sons che parteciperanno al Sziget nella loro unica data europea dell’anno. La Line up già comunicata ma non ancora completa:

Arctic Monkeys, Kendrick Lamar, Mumford & Sons, Kygo, Liam Gallagher, Bastille, Lykke Li, The Kooks, MØ, Parov Stelar, Kaleo, Zara Larsson, Gogol Bordello, Clean Bandit, Blossoms, Milky Chance, Wolf Alice, Little Dragon, Cigarettes After Sex, Goo Goo Dolls, Fink, Seasick Steve, Above & Beyond, Nothing But Thieves, Slaves, Everything Everything, Lewis Capaldi, Lemaitre, La Femme, Alle Farben, Joe Goddard (live), Ummet Ozcan, Sam Feldt (live), Jay Hardway, The Him, WhoMadeWho, Shame, Perturbator

Il Sziget Festival di Budapest è uno dei più grandi raduni al mondo e l’Isola di Obuda, detta anche “The Island of Freedom”, accoglie ogni anno decine di migliaia di visitatori provenienti da oltre 100 nazioni da vari continenti. Un festival che celebra in un unico posto tutte le forme di cultura, razze, gusti e interessi diversi.

Ai recenti European Festival Award 2017 grazie ai voti di una giuria composta da esperti del settore e da un pubblico numeroso, il festival ungherese è stato insignito per la seconda volta nella sua storia con il premio: ‘Line-Up of the Year’. Nella stessa categoria erano in nomination colossi come Glastonbury, Roskilde e Lollapalooza.

Articoli correlati

Close