Girone HSerie DVN CalcioVN Sport

Serie D – Guida alla 25^ giornata: tutti i match del Girone H

In classifica distanti sei punti, separate dal calendario da cinque giornate. Fidelis Andria e Potenza, saranno loro da qui al termine della stagione a contendersi il gradino più alto del podio nel girone H del campionato di Serie D. Le due formazioni, rispettivamente prima e seconda della classe, si incroceranno nello scontro diretto del “Degli Ulivi” ad inizio aprile. Entrambe avranno altri 360 minuti a propria disposizione per ridurre il solco o renderlo profondissimo.

Ci proverà l’Andria già a partire da domenica prossima, quando cercherà di dar seguito alla vittoria sulla Sarnese facendo visita al Gallipoli in un derby tutto pugliese. Ben altre ambizioni per l’undici giallorosso che, dopo aver cullato sogni di gloria, galleggia ora a metà classifica distanti dal vertice ma anche a debita distanza dalla zona salvezza. Impegno similare per il Potenza, che a domicilio proverà a superare un Monopoli ormai rassegnato a vivere un finale di stagione senza grosse pretese in termini di obiettivi. Chi ancora lotta per raggiungere un traguardo sono Pomigliano e Taranto, che si incroceranno al Gobbato in una sorta di testa-coda in cui prevarrà la squadra con le più alte motivazioni. I granata per la salvezza, i rossoblù per blindare la terza piazza e continuare a mettere pressione al duo di testa. Sempre in zona play-off impegni apparentemente agevoli per il Brindisi, che attende la visita del Manfredonia, e per il Bisceglie, che in casa ospiterà la Gelbison. Un gradino più in basso troviamo la Cavese, che spera in qualche passo falso delle due sopracitate ed intanto dovrà espugnare il campo del Francavilla per rientrare nel giro delle grandi.

In coda spicca su tutti Scafatese-Puteolana, scontro diretto che oppone alla penultima della classe la fanalina di coda del girone. L’Arzanese proverà a rialzare la testa dopo il ko di Potenza ospitando in casa il Grottaglie, il San Severo sarà invece impegnato allo Squitieri contro la Sarnese.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Close