Cronaca

Scafati – Riapre l’ospedale “Mauro Scarlato”

Riapre l’ospedale “Mauro Scarlato” di Scafati. Dopo anni di scontri politici e battaglie civiche, l’importante struttura ospedaliera, dal primo dicembre, riaprirà i battenti e tornerà a servire la vasta utenza, di un’asse cerniera, ai confini tra l’Agro nocerino e l’area vesuviana. Il nosocomio scafatese sarà un eccellente polo di Fisiopatologia respiratoria. Una struttura specialistica d’avanguardia nel settore.

La notizia è stata comunicata dalla direzione dell’Asl salernitana. Dopo mesi di lavori segnati da difficoltà tecnico-burocratiche e da polemiche, il programma operativo è andato avanti per concretizzare il processo di riorganizzazione della rete ospedaliera in provincia di Salerno. Eseguiti lavori di riconversione della struttura, e interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche, per la struttura di Terapia intensiva respiratoria, di supporto alla Pneumologia, per il ripristino della Farmacia, per la verifica degli impianti. Effettuati investimenti strumentali per 500mila euro con le attrezzature regolarmente consegnate.

Da oggi inizierà il trasferimento delle attività di Fisiopatologia respiratoria, al momento erogate dall’ospedale di Cava de’ Tirreni; dal 18 novembre si trasferiranno tutte le attività di Fisiopatolgia respiratoria erogate presso il presidio di Nocera-Pagani; e dal 1° dicembre si completerà l’organico, con il trasferimento del restante personale medico e infermieristico proveniente da altri presidi ospedalieri, principalmente da Sarno, per rendere completamente attiva, a Scafati, la Fisiopatologia respiratoria.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close