Politica

Scafati – Esecutivo: Aliberti prende tempo

Pasquale Aliberti prende tempo e rinvia il varo dell’esecutivo. Dopo la cerimonia di insediamento tenuta a palazzo Mayer la scorsa settimana, il primo cittadino preferisce non sbottonarsi, ci vorranno ancora dieci giorni prima della proclamazione dei consiglieri comunali e la convocazione della prima assise potrebbe slittare a metà luglio.

Intanto impazza il toto nomine. A Pasquale Coppola, il più votato con 840 voti, spetterebbe la presidenza del consiglio comunale, così come indiscrezioni attribuirebbero a Giancarlo Fele, che si è assicurato ben 692 preferenze il ruolo di vicesindaco. Il tam tam di queste ore vede anche diverse presenze femminili.

Si parla di assessorato infatti per due donne, Carmela Berritto, componente del Cda di Scafati solidale e l’avvocato Brigida Marra, impegnata da anni a curare le vicende legali dell’ente.

A Espedito De Marino, che non è riuscito a entrare in consiglio, nonostante i 246 voti incassati, potrebbe andare la presidenza di Scafati solidale. Il primo cittadino però smentisce le indiscrezioni trapelate sulla futura composizione della squadra di governo e rinvia tutto a luglio quando saranno ufficializzati i componenti della giunta e dell’esecutivo.

Tags

Articoli correlati

Close