Politica

Scafati – Ballottaggio, nessuna alleanza

Scafati si prepara al ballottaggio. No definitivo agli apparentamenti per Pesce, ma sì a un’alleanza trasversale contro il sindaco uscente Pasquale Aliberti.

Scaduto il termine per formalizzare gli apparentamenti, in queste ore continua il tam tam degli appoggi e delle alleanze. Da un lato Aliberti, deciso a correre da solo per la riconquista della poltrona di primo cittadino. Sostenuto da Marco Esposito, candidato sindaco della lista Scafati Città Viva, al quale ha assicurato immediata disponibilità e piena convergenza di idee su raccolta differenziata, servizi sociali e piano per la viabilità.

Dall’altro, Nicola Pesce e il suo team impegnati a mettere insieme una grande alleanza trasversale, con tutte le forze di opposizione, contro Aliberti. Prima fra tutte Fratelli d’Italia di Cristoforo Salvati e Mario Santocchio. Vittorio D’Alessandro, candidato sindaco del Pd, ha invece confermato la linea del segretario provinciale del partito Nicola Landolfi. Ribadendo il suo appoggio a Nicola Pesce per liberare la città da Aliberti. Primavera non Bussa, Scafati libera, Azione civile e Psi hanno lanciato un appello ai propri sostenitori invitandoli a supportare la candidatura di Pesce. Nessuna alleanza, né con Aliberti né con Pesce, per il candidato sindaco del Cotucit Michele Raviotta, che si è detto invece pronto a una collaborazione con il Movimento Cinque Stelle.

Tags

Articoli correlati

Close