Girone HSerie DVN CalcioVN Sport

Scafatese – Debacle interna contro il Pomigliano al “Comunale” di Scafati

Letale, cinico, equilibrato, a tratti devastante. E pure in inferiorità numerica per oltre un’ora. E’ il Pomigliano di Luigi Sorianiello, guastafeste al Comunale di Scafati nella domenica che avrebbe dovuto avvicinare i canarini ai granata. Ed invece ad esultare è solo l’undici di Pomigliano d’Arco, che centra la seconda vittoria consecutiva in campionato grazie al duo d’attacco Pastore-Marasco. Doppietta per il primo, tap in spettacolare per il secondo. Tutto in 45 minuti di rara efficienza e determinazione.

Difficile raccontare dove nascano i meriti dell’una e i demeriti dell’altra. La Scafatese di Amarante subisce l’avversario sin dai primi minuti e nella ripresa, col passivo di 0 a 3, riesce solo a limitare i danni. La cronaca: al 16′ la prima firma di Pastore. Pontillo recupera palla a centrocampo vede in area il movimento del bomber granata che al volo batte Gallo e centra il suo ottavo gol stagionale. Al 19′ proteste del Pomigliano: l’arbitro D’Ascanio estrae il rosso diretto a Terracciano per presunta gomitata a Marcucci. Potrebbe trattarsi dell’episodio chiave dell’incontro, ed invece la Scafatese smarrisce orgoglio e reazione ed il Pomigliano al 37′ arrotonda il risultato. Stavolta è Panico l’assist man per Pastore, che al centro dell’area batte per la seconda volta Gallo. Nel primo tempo c’è spazio anche per Marasco: è il minuto 42 quando l’attaccante di Sorianiello decide di mettersi in proprio, partendo da centrocampo e depositando in rete dopo una splendida azione personale.

Si va al riposo sul punteggio di 0 a 3 per gli ospiti. Nella ripresa Amarante prova a cambiarla dalla panchina: Rizzo e Manzo subentrano a Marano e Amendola, la Scafatese si rianima e al 48′ accorcia le distanze con Avino che dal limite dell’area batte Caliendo col destro. E’ il gol che chiude i giochi, perché il Pomigliano controlla agevolmente l’incontro ed anzi recrimina per diversi contropiedi mal gestiti. Finisce 1 a 3, la Scafatese resta ferma a quota 24 punti, il Pomigliano sale a 28 e guadagna la quattordicesima posizione in graduatoria.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close