PromozioneVN Calcio

Saviano – Una perla di Ascione firma il successo contro il Serino

I neroverdi al "Pierro" si impongono per 1-0 contro gli avellinesi

E’ una magia di Ascione a decidere l’equilibrata sfida tra Saviano e Serino, un match dove le due squadre si sono aggiudicate una frazione per parte praticamente equivalendosi, ma come spesso accade è la giocata di un singolo a fare la differenza.

Un match vivace, con il Saviano che subito pigia sull’accelleratore. Da calcio d’angolo è Ascione a cercare il giusto tempo per lo stacco, mancando di poco l’impatto col pallone. Sull’azione seguente, Pereira viene chiuso all’ultimo momento dalla retroguardia neroverde.

Tra il 7’ ed il 9’ girandola di emozioni: è prima il Serino ad andare vicino al vantaggio, ancora con Pereira, che su una contestata restituzione di palla, colpisce il palo. Sul successivo ribaltamento di fronte, Ascione viene anticipato prima di concludere a rete; sul successivo corner, Zoppino manda alto di testa.

Al 13’ la più clamorosa delle occasioni per gli ospiti: lo scatenato Navarra colpisce la traversa direttamente da punizione.

Al 24’ si fa vedere il Saviano: cross di Falco dalla sinistra, Ascione non trova la girata giusta.

Un minuto dopo è un super Bardet a negare il vantaggio agli ospiti: l’estremo neroverde con un gran riflesso neutralizza la girata di Ojeda.

Il Saviano prende campo ed al 39’ è clamorosa l’occasione sciupata da Lucignano: suicidio della retroguardia del Serino, Rescigno esce malissimo e apre campo per la corsa di Falco, che mette in mezzo per l’accorrente numero 4, ma la conclusione è totalmente da dimenticare. Si dispera il centrocampista neroverde.

La ripresa si apre con un’altra ghiotta occasione per i padroni di casa: combinazione Relli-Ascione con quest’ultimo che libera il centrocampista tutto solo al tiro, ma il numero 8 calcia malissimo.

Nel secondo tempo c’è solo il Saviano: 68’, punizione e mischione incredibile all’interno dell’area del Serino, nessuno con la maglia neroverde trova però il guizzo vincente.

Nonostante il forcing dei locali, è ancora Bardet a metterci una pezza per il Saviano: un minuto dopo è sempre Navarra, il migliore dei suoi, a calciare, questa volta in diagonale; l’estremo di casa neutralizza la conclusione.

Il Saviano, nonostante lo spavento, ci crede: 72’, da calcio d’angolo nessuno dei locali allunga la zampata dell’1-0.

Il Serino regge l’urto e anche gli ospiti ci provano con uno schema da calcio d’angolo: Rescigno si libera per lo stacco che però sorvola, e di molto, la traversa.

Da questo momento gli ospiti pensano solo a contenere il Saviano, che però non riesce a colpire: ancora un’occasione all’85’, con Vitale che s’inserisce bene, ma non trova il tempo della conclusione. Sull’azione seguente, è Montagnolo a cincischiare e a farsi anticipare dall’avversario. E’ancora il neoentrato numero 19’ a provarci quattro minuti più tardi, ma la sua volée colpisce l’esterno della rete.

Arriva il recupero, e nel pieno dell’extratime arriva finalmente il goal del vantaggio del Saviano: ci pensa Ascione a disegnare il gioiello di giornata, liberandosi all’altezza dei 25 metri ed esplodendo un destro imparabile per Rescigno, che poteva probabilmente fare di meglio.

La partita finisce così con la perla del numero 9 neroverde, che abbatte il muro del Serino e decide una partita che sembrava stregata per il Saviano. Il pareggio probabilmente sarebbe stato il risultato più giusto, anche a detta dei due allenatori, ma intanto Minichini si gode questo bottino che recita 2 vittorie ed un pareggio: il Saviano è secondo in classifica.

 

IL TABELLINO

SAVIANO 1960 1–0 SERINO

SAVIANO 1960: Bardet de Villanova, G. Falco, S. Falco, Lucignano (46’ Auricchio), Zoppino, Sepe, De

Stefano, Relli, Ascione (91’ Coppola), N. Falco (82’ Montagnolo), Marulli (72’ Vitale).

A disposizione: Pelliccio, Mauro, Iovino, Ambrosino, Bernardo.

Allenatore: Minichini.

SERINO: G. Rescigno, Moussa (88’ Coluccino), Fernandez de Sousa (60’ Garofalo, 83’ Borge Minas), A.

Rescigno (89’ Liotti), Tornatore, Ojeda Perez, De Feo, Sandullo, Santos Braz da Silva (17’ Kourouma),

Navarra, Pereira.

A disposizione: De Matteis, Scigliano, F. Carruezzo, D’Amore.

Allenatore: E. Carruezzo.

ARBITRO: Ciaravolo (Torre del Greco).

ASSISTENTI: Vitiello (Torre Annunziata) e Ambrosino (Torre del Greco).

RETI: 90’ Ascione (Sa).

NOTE: spettatori 400 circa; corner 4-5; ammoniti Zoppino, Ascione (Sa), A. Rescigno, Navarra, Pereira, Garofalo (Se).

Tags

Articoli correlati

Close