Cronaca

Salerno – Tentata estorsione, due arresti

Avrebbero tentato di estorcere denaro a due imprenditori che avevano attivo un cantiere a Mercato San Severino. Questa l’accusa in concorso, aggravata dal metodo mafioso, che ha portato all’arresto di due pregiudicati di Pagani e di Nocera Superiore. Un provvedimento generato da un’attività investigativa dei carabinieri, che avrebbero accertato il tentativo fatto dagli indagati nella prima metà di maggio, di avvicinare i due imprenditori edili per formulare, presumibilmente, richieste di denaro a scopo estorsivo.

Fondamentale l’atteggiamento delle vittime che avrebbero contribuito per una rapida conclusione delle indagini, che comunque continuano per verificare eventuali altri episodi, che vedrebbero coinvolti i due indagati. Negli ultimi mesi, nell’agro nocerino, si sarebbero verificati diversi episodi. A Scafati una tentata estorsione ai danni di un bar e a Pagani  ai danni di un istituto scolastico privato e ad un’impresa di giocattoli. Altri episodi accertati ad agosto e settembre 2015, con arresti e condanne emesse in primo grado.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Close