VN SportVolley

Primo Nola – Sconfitta contro la Megaride Napoli, terzo KO consecutivo

Terza sconfitta consecutiva in Coppa Italia per la Primo Nola di coach Girolamo Buono. Nella giornata di ieri, il giovanissimo team bruniano è stato, infatti, battuto al PalaMerliano dalla Megaride Napoli per 0-3 al termine di un match in cui capitan Pasciari e compagne hanno avuto, a più riprese, la chance per mettere il bastone fra le ruote ad una Megaride decisamente fuori portata, alla luce dell’incredibile campagna acquisti condotta nel corso dell’estate. Orfana ancora di una super centrale del calibro di Annalisa Sannino, la squadra di coach Luca Loparco ha potuto però contare su fuoriclassi come Liguori, Pellicane e Pichierri per chiudere i conti in un PalaMerliano a dir poco caliente (350 spettatori), avvicinando in maniera quasi definitiva il passaggio alla fase successiva della Coppa Italia di serie B2.

Il risultato finale, netto e senza possibilità d’appello, non tiene conto dell’incredibile equilibrio visto in campo durante i tre set. Le padrone di casa partono bene mettendo alle strette la più blasonata e favorita Megaride che però, proprio alla luce dell’indiscussa classe delle sue atlete, riesce a portare a casa il primo parziale con il risultato di 22-25. Stessa musica nel secondo set con la Primo che prova a tenere il passo delle ospiti, grazie soprattutto alla bella prova di Ferrante e Rinaldi, e la Megaride che non lascia scampo portandosi sul 2-0 (21-25). Nel terzo game però, sorretta dal contagioso entusiasmo del PalaMerliano, la Primo Nola prova ad inserire le marce alte: Rinaldi e Ferrante, perfettamente supportate dal resto della squadra, orchestrano un break apparentemente letale (16-8) poi vanificato da una serie di errori di valutazione e di piccole sbavature, che consentono alla Megaride di rientrare in partita. Errore fatale, perché una volta rimessa la partita in equilibrio, le ospiti completano l’opera chiudendo i conti con un parziale di 5-17 che fa calare il sipario sulla seconda uscita ufficiale dell’anno al PalaMerliano.

Soddisfatta per la buona prova offerta ma allo stesso tempo amareggiata per le occasioni sprecate, la centrale della Primo Nola, Stella Trinchese, è già proiettata verso i prossimi impegni: “Siamo molto soddisfatte di come abbiamo tenuto il campo al cospetto della corazzata Megaride – ha dichiarato Trinchese – ma allo stesso tempo c’è un pizzico di amarezza per come si era messa la partita soprattutto nel terzo set. Commettiamo errori banali che ci costano caro, questo è un aspetto certamente da migliorare in vista dell’inizio del campionato perché a quel punto non potremo permetterci di regalare niente a nessuno”.

Primo Nola – Megaride Napoli 3-0

(22-25; 21-25; 21-25)

Primo Nola: Pasciari 3, Ferrante 10, Trinchese 6, Palazzolo 3, De Martino 6, Prisco 1, Lucariello 1, Paura, Pagano, Tafuro (L), Angelillo (L), De Sena, Rinaldi 14. All. Buono

Megaride Napoli: Liguori, Esposito, Imperato, Siesto, Pichierri, Coppola, Muzio, Pelella, Popolo, Musella (L), Pellicane, De Giorgio. All. Loparco

Arbitri: Andrea D’Avanzo e Claudia Lanza

Note: durata complessiva 1h e 50’. Spettatori 350 circa

Tags

Rispondi

Close