Cronaca

Pompei – Voucher lavoro, bando aperto fino al 19 gennaio

Politiche sociali, aiuto alle fasce deboli, una prerogativa e un obbligo, in base alle risorse disponibili per le amministrazioni comunali. A Pompei l’azione della giunta Uliano continua e ha raggiunto il terzo step degli interventi previsti in favore dei disagiati sociali. Via libera ai voucher lavoro per prestazioni occasionali. Un intervento che segue le altre iniziative già messe in campo a sostegno della popolazione con basso reddito. Dopo i pacchi alimentari e i voucher sociali del valore di 150 euro destinati a 150 famiglie, l’amministrazione ha voluto mettere in campo un’altra iniziativa per dare supporto alle famiglie disagiate, per alleviare i disagi economici che la crisi ha moltiplicato rendendo incerto il quotidiano trasformando situazioni complesse in casi al limite.

L’iniziativa consentirà di poter svolgere prestazioni lavorative occasionali retribuite, da svolgersi nei diversi ambiti: dal giardinaggio alla pulizia e alla manutenzione degli edifici, strade, parchi, monumenti, sia in occasione di manifestazioni, sia per lavori di emergenza o per attività lavorative con fini di solidarietà sociale.

Il compenso previsto ammonta a 7,50 euro al netto per ogni ora di lavoro, per un massimo di 3mila euro l’anno. Al bando, disponibile sul portale istituzionale del Comune di Pompei, possono partecipare i residenti nel Comune di Pompei che ne avranno fatto richiesta entro e non oltre il 19 gennaio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close