CronacaVN Notizie

Pomigliano – “Tartaruga azzannatrice” abbandonata in villa comunale

Pomigliano – Un insolito ritrovamento nella villa comunale a Pomigliano, dove si è reso necessario l’intervento dei Carabinieri forestali, del nucleo per la tutela delle specie di flora e fauna selvatica in via d’estinzione. A dare l’allarme il responsabile alla gestione del parco, incredulo di fronte all’animale che si era ritrovato di fronte, un esemplare di Chelydra serpentina, meglio nota come “tartaruga azzannatrice”.

L’animale è incluso nell’elenco allegato a un decreto ministeriale del 1996, dove vengono annoverati gli esemplari considerati pericolosi per la pubblica incolumità dei quali è vietata la detenzione. la particolare specie, originaria del nord America, predilige le acque stagnanti o i fiumi a lento corso, e fuori dal proprio habitat manifesta aggressività anche nei confronti dell’uomo.

L’esemplare trovato a pomigliano è stato in un primo momento portato in un poliambulatorio veterinario del luogo, prima del successivo trasferimento presso lo zoo di napoli. Proseguono nel frattempo le indagini dei militari per identificare l’autore, o gli autori, della detenzione illegale e del successivo abbandono.

Articoli correlati

Close