Girone ISerie DVN Sport

Pomigliano – Serie D, si decide tutto col Due Torri: il Gobbato riaccoglie i granata e i suoi tifosi

Ancora 90’ a disposizione del Pomigliano per centrare la salvezza, obiettivo mai celato dalla dirigenza ad inizio anno che i granata si sono lasciati sfuggire già diverse volte nel corso delle ultime settimane. Domani contro il Due Torri la vittoria sarà l’unico risultato possibile per essere artefici del proprio destino, per raggiungere uno status di tranquillità tale da rendere ininfluenti i risultati delle partite che vedranno impegnate Rende ed Orlandina, le due compagini che contenderanno l’agognata salvezza ai campani. La sconfitta rimediata sei giorni fa proprio contro i cosentini ha costretto in questi giorni i granata ad uno sforzo fisico e mentale che il tecnico Biagio Seno avrebbe volentieri evitato, godendo così di un po’ di sana tranquillità per questo finale di stagione. Avversaria del Pomigliano sarà il Due Torri, compagine siciliana in cerca di punti per disputare i playout in casa e ancora fortemente scossa per la tragedia che domenica scorsa ha colpito Marco Salmeri, 23 anni, che ha perso la vita in un incidente stradale di ritorno a casa dopo la sfida casalinga contro il Savoia. Un evento tragico che ha sconvolto l’intero mondo del calcio e che domani inevitabilmente condizionerà emotivamente i 22 chiamati a scendere in campo. Intanto in settimana la città campana è esplosa di gioia. La notizia della riapertura dell’Ugo Gobbato dopo oltre tre mesi dall’ultima volta ha scatenato l’entusiasmo di un’intera tifoseria, che domani accorrerà in massa allo stadio per sostenere la propria squadra e spingerla verso il raggiungimento dell’obiettivo. Il Gobbato, divenuto inagibile dopo la sfida contro la Cavese datata 19 gennaio scorso, ha riaperto le proprie porte ai granata il giovedì che ha preceduto la sfida di Rende per la consueta partitella infrasettimanale. La riapertura in occasione di una sfida ufficiale coincide adesso con la gara più importante della stagione, quella da non fallire per scongiurare così anche il rischio di veder sfumare la prestigiosa semifinale playoff, conquistata con merito dopo il trionfo in Coppa Italia. Per l’occasione la proprietà granata ha predisposto l’ingresso gratuito allo stadio, un modo per omaggiare i tifosi e premiare la loro assidua presenza in una stagione che ha ancora tanto da raccontare.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close